Filtri Aria sportivi a pannello…Servono davvero?

Published by Adrenalina Chip Tuning


VI SPIEGO PERCHÉ NON SERVE A NULLA MONTARE UN FILTRO ARIA SPORTIVO SU UN MOTORE TURBO DI SERIE:

Visto che in molti mi chiedete se valga la pena di montare un filtro aria sportivo A PANNELLO più permeabile (tipo bmc, k&n, ecc) vi dico come la penso…

La quantità d’aria che realmente giunge in camera di scoppio è influenzata dalla pressione di sovralimentazione, la quale è monitorata dalla ecu.
Se anche permettessimo al filtro di convogliare più aria alla turbina, la pressione sarebbe comunque limitata a quanto previsto dai parametri prefissati, dato che il sensore di pressione la rileva, e comanda la turbina di conseguenza.
Quindi al massimo possiamo dire che la turbina potenzialmente potrebbe aspirare più aria, ma che questa non viene utilizzata.
Il riempimento volumetrico di un turbocompresso è infatti già superiore a 1:1. per aumentarlo ulteriormente dovremmo sostituire in toto la turbina, visto che oltre certi limiti non si va nemmeno con la mappatura.(limite fisico della turbina prima di incorrere in fenomeni di “surge”) e l’afflusso d’aria del filtro originale è già sufficiente al riempimento volumetrico possibile con la turbina di serie, anche se rimappiamo.
L’ unico vantaggio potrebbe essere che per pompare a una determinata pressione la turbina faccia meno fatica ad aspirare l’aria..
ma l’aria pompata che arriva in camera di scoppio non aumenta in virtù di un filtro più permeabile..

Su un aspirato invece è diverso:
il riempimento volumetrico è dato unicamente dalla depressione creata in camera di scoppio, e non viene limitato da nulla.
In questo caso una maggior portata d’aria potrebbe significare un aumento del riempimento volumetrico al salire dei giri, se il diagramma di distribuzione lo permette, ovviamente..

TAG: